toba60

George Orwell era un Profeta?

Views: 338

Alle volte mi domando quante persone conoscono George Orwell, nel mondo della controinformazione direi praticamene tutti.

Parlo con il mio vicino e facendo riferimento a lui, mi domanda se e’ uno stilista di moda, il commento dell’amico che gli era affianco, tirando a indovinare fa riferimento ad una marca di Biciclette, il mio cane ne sapeva più’ di loro, se non altro perché e’ sempre al mio fianco quando sono al computer e le sue immagini passano spesso davanti ai suoi occhi ogni volta che cerco qualcosa di nuovo.

George Orwell

Scrittore, giornalista, indovino, massone, politico, storico, esoterico, psicopatico, sono tutte definizioni che ho avuto modo di leggere su di lui, certo pero’ che lascia interdetti tutti la perspicacia che ebbe nell‘anticipare un mondo che e’ sotto i nostri occhi, proprio ora, in questo preciso momento.

Ci sono degli esseri umani che per la loro singolarità’ vengono isolati al punto da non essere presi in considerazione e altri che godono di un assoluto risalto per cose che hanno la particolarità’ di essere estremamente banali.

Doveroso sarebbe che un organo di informazione su vasta scala si adoperi per un analisi approfondita delle opere di questo autore, che sociologicamente politicamente ed economicamente non ha mai sbagliato nulla, a dispetto dei protagonisti televisivi che non ne azzeccano una indipendentemente dall’argomento trattato.

Cari giornalisti o divulgatori pseudointelletuali, ( E le loro fedeli pecore teledipendenti) voi non siete stupidi, ma state solo concentrando tutta la vostra attenzione nella direzione di ciò che George Orwel chiamava

Pensiero Unico

Orwell era un profeta? … speriamo di no.

Ma ecco alcuni elementi del suo libro 1984 ( scritto nel 1949 ) che ora esistono nella vita moderna.

1984: Neolingua
Now: Discorso politicamente corretto

1984: La fascia rossa della Junior Anti-Sex League
Now: Il nastro rosso della Anti-Aids Celibacy League

1984: Teleschermi in ogni stanza. La programmazione è attiva 24 ore al giorno ei proletari non hanno modo di spegnere i loro schermi.
Ora: televisori in ogni stanza. La programmazione è attiva 24 ore su 24 e raramente i proletari spengono lo schermo.

1984: Schermi televisivi in ​​tutti i luoghi pubblici e privati, in modo che la popolazione potesse essere controllata per prevenire il crimine di pensiero.
Adesso :Telecamere di sorveglianza nella maggior parte degli edifici (gestite da aziende) e in alcune strade pubbliche (gestite dalla polizia) per prevenire la criminalità. Sebbene la maggior parte di queste telecamere siano gestite da aziende private invece che dal nostro governo invadente, il risultato finale è lo stesso.

1984: Gli elicotteri vegliano silenziosamente sulle masse per impedire alle persone di commettere crimini di pensiero, piantando la paura di “essere sempre sorvegliati”
Ora: Gli elicotteri vegliano silenziosamente sulle nostre autostrade per impedire alle persone di infrangere le leggi sul traffico, piantando la paura di “sempre essere guardato “

1984: Lotterie con pochissimi (se non nessuno) vincitori. Detenuti solo per raccogliere entrate per lo stato e per dare speranza alle masse
Ora: Lotterie con pochissimi (se ce ne sono) vincitori. Detenuti solo per raccogliere entrate per lo stato e per dare speranza alle masse.
Le lotterie sono fondamentalmente una tassa sulla stupidità . Chiunque abbia una conoscenza della matematica sa che è una completa perdita di denaro. Poiché solo il 45% del denaro raccolto dalle vendite viene rispedito come premio, è probabile che perderai più della metà del denaro investito – e la maggior parte delle persone non vedrà alcun ritorno sul proprio investimento. -mai

Ogni volta che vedo una madre di quattro figli con un salario minimo che le getta sul bancone il suo biglietto da cinque dollari duramente guadagnato per un pacchetto di sigarette e una “possibilità di vincere milioni”, il mio cuore gelido si scioglie. Le lotterie e le tasse sulle sigarette non sono altro che un modo per spremere fino all’ultimo centesimo possibile dalla classe media e bassa, e i politici che sono responsabili di queste “tasse sulla povertà” dovrebbero essere spacciati per strada e fucilati.
Quando lo stato ha venduto l’idea al pubblico del gioco d’azzardo gestito dallo stato, ci hanno detto che i soldi sarebbero andati all’istruzione. (“Come puoi essere contro i bambini!”) Ma non ci hanno detto che i finanziamenti esistenti sarebbero stati ritirati per finanziare altri progetti, con un conseguente guadagno minimo o nullo per l’istruzione.

E come ho detto prima, solo il 45% dei ricavi della lotteria viene restituito direttamente alle persone sotto forma di premi. E, se ti capita di essere la persona che sfida le probabilità e in qualche modo riesce a vincere quel 45%, le tasse federali e statali reclameranno il 30% -50% delle tue vincite, che lascia solo circa il 25% -30% del la versione originale dei vincitori – il restante 70% -75% è stato preso dallo stato.
E, come se non bastassero i soldi per rendere felice lo stato, i premi “big money” vengono solitamente pagati in un periodo di 20 anni. Quindi, i guadagni del vincitore del premio sono ulteriormente diminuiti dall’inflazione. Ma in realtà, se lo guardi, il governo sta effettivamente trattenendo TUTTI i soldi …

Se una persona vince $ 1.000.000, i pagamenti annuali sarebbero $ 50.000 all’anno. Tuttavia, l’interesse su $ 1.000.000 al tasso principale (circa 8%) è di circa $ 80.000 all’anno! … $ 30.000 in più di quanto viene pagato al vincitore! Ovviamente, il vincitore può scegliere di prenderne la metà ora … il che significa che i governi statali e federali finiranno per trattenere l’85% -90% delle entrate originali!

E, naturalmente, qualsiasi acquisto effettuato con le tue vincite sarà soggetto all’imposta locale sulle vendite …

Non importa come la guardi, l’unico vero vincitore è lo stato.

1984: Ministero della Pace
Now: Dipartimento della Difesa

1984: Statistiche inutili, previsioni economiche errate e sondaggi di opinione inclinati vengono presentati sul teleschermo come “notizie legittime”, per dare alla gente l’impressione che “le cose stiano migliorando” e che tutte le persone siano d’accordo con il modo di pensare popolare.
Ora: Statistiche inutili, previsioni economiche errate e sondaggi di opinione inclinati sono presentati nei notiziari serali come “notizie legittime“, per dare alla gente l’impressione che “le cose stiano migliorando” e che tutte le persone siano d’accordo con il modo di pensare popolare.


1984: La storia viene riscritta per conformarsi alle credenze moderne. Tutti i riferimenti al vecchio pensiero venivano rimossi o riscritti.
Adesso :La storia viene riscritta, per conformarsi alle credenze moderne. L’esempio più ovvio di questo – La rimozione di materiale “razzista”, violento o sessista dai cartoni animati popolari. Le vignette “Heckle & Jeckle” sono state definitivamente accantonate, poiché si dice che ritraggano “negri”. Anche i cartoni animati di “Tom & Jerry” che contenevano il personaggio “mamma” sono scomparsi. Non vedi più la testa di Daffy che viene davvero spazzata via da Elmer. Recentemente ho visto un vecchio cartone animato di un superuomo in cui è stata rimossa la frase sessista “Non è troppo pericoloso per una donna” (riferendosi a Lois).

1984: Le persone vengono allontanate dal consumo di beni rari come cioccolato, bistecca, zucchero, caffè, sigarette e alcol dal razionamento.
Adesso :Le persone sono allontanate dal consumo di beni rari come cioccolato, bistecca, zucchero, caffè, sigarette e alcol da avvertimenti che dichiarano che questi prodotti fanno male alla salute.

1984: C’è sempre la guerra. Se viene fatta la pace con un paese, viene rivendicata la guerra su un’altra nazione per mantenere in funzione la macchina militare.
Ora: C’è sempre la guerra. Se viene fatta la pace con un paese, la guerra viene rivendicata (o minacciata) su un’altra nazione per mantenere in funzione la macchina militare.

1984: Le canzoni vengono create dalle macchine. Questo viene fatto per assicurarsi che nessuno possa prendersi il merito di canzoni o scrivere canzoni non in linea con Ingsoc.
Adesso :Le canzoni sono create dai sintetizzatori. Nessuno può realisticamente prendersi il merito delle proprie canzoni perché la maggior parte delle canzoni sono re-mix o un collage di repliche della musica di altre persone.

1984: Il Teleschermo è pieno di confessioni di “Pensieri Criminali”. Hanno confessato di odiare il governo, crimini di ogni tipo, perversioni di ogni tipo.
Ora: I talk show diurni sono pieni di spazzatura a cui piace condividere storie della loro patetica esistenza con il mondo intero.


1984: Dal libro di Goldstein

“L’effetto (delle guerre atomiche) è stato quello di convincere i gruppi al potere di tutti i paesi che poche bombe atomiche in più avrebbero significato la fine della società organizzata, e quindi del loro potere. Da allora in poi, anche se nessun accordo formale è stato mai fatto o accennato Non sono state sganciate più bombe, tutte e tre le potenze continuano semplicemente a produrre bombe atomiche e ad immagazzinarle contro l’opportunità decisiva che tutti credono arriverà prima o poi.

E intanto l’arte della guerra è rimasta pressoché ferma per trenta o quarant’anni. Gli elicotteri sono più utilizzati di quanto non fossero in passato, gli aerei da bombardamento sono stati ampiamente sostituiti da proiettili semoventi e la fragile corazzata mobile ha lasciato il posto alla Fortezza Galleggiante quasi inaffondabile; ma per il resto c’è stato poco sviluppo.

Il carro armato, il sottomarino, il siluro, la mitragliatrice, persino il fucile e la bomba a mano sono ancora in uso. E nonostante gli infiniti massacri riportati dalla stampa e dai teleschermi, le battaglie disperate delle guerre precedenti, in cui centinaia di migliaia o addirittura milioni di uomini furono spesso uccisi in poche settimane, non si sono mai ripetute. “

Ora

L’effetto (dell’unica guerra nucleare della storia, la seconda guerra mondiale) fu di convincere i gruppi al potere di tutti i paesi che qualche bomba atomica in più avrebbe significato la fine della società organizzata, e quindi del loro stesso potere. Da allora in poi, sebbene la minaccia di guerra atomica rimase, non furono più sganciate bombe. Tutte le potenze atomiche continuarono semplicemente a produrre bombe atomiche e ad immagazzinarle contro l’opportunità decisiva che tutti credevano sarebbe arrivata prima o poi. E intanto l’arte della guerra è rimasta pressoché ferma per cinquanta o sessant’anni.

Gli elicotteri sono più utilizzati di quanto non fossero in passato, gli aerei da bombardamento sono stati in gran parte sostituiti da proiettili semoventi e la fragile corazzata mobile ha lasciato il posto alla portaerei (che generalmente rimane lontana da qualsiasi combattimento reale); ma per il resto c’è stato poco sviluppo. Il carro armato, il sottomarino, il siluro, la mitragliatrice, persino il fucile e la bomba a mano sono ancora in uso. E nonostante gli infiniti massacri riportati dalla stampa e dalla televisione, le battaglie disperate delle guerre precedenti, in cui centinaia di migliaia o addirittura milioni di uomini furono spesso uccisi in poche settimane, non si sono mai ripetute.

Hmmm … forse Orwell potrebbe davvero predire il futuro!

Fonte: http://www.newspeakdictionary.com/

1984Voto medio su 24 recensioni: Da non perdere
€ 14,00

La Fattoria degli Animali
Con contenuti extra
Voto medio su 7 recensioni: Da non perdere
€ 12,00

Fake News
Dalla manipolazione dell’opinione pubblica alla post-verità: come il potere controlla i media e fabbrica l’informazione per ottenere il consenso
Voto medio su 6 recensioni: Da non perdere
€ 12,90

Puoi risparmiare  1,00 Euro al mese per supportare i media indipendenti

A differenza della Rai, Mediset o Sky, NON siamo finanziati da Benetton, Bill & Melinda Gates o da altre ONG o governi. Quindi alcune monete nel nostro barattolo per aiutarci ad andare avanti sono sempre apprezzate.

Codice JTR Bitcoin :

 bc1qkspp89dl7ywl4v4ngdz6h0nrzfrt850anlgpll 

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code