toba60

La Russia Capisce che Ha a che Fare con dei Pazzi?

A capo dei governi mondiali di tutto il mondo neoliberista, ogni credenziale politica verte su logiche che nulla hanno a che fare con le capacità di un tempo passato dove gli interessi del popolo erano una priorità, per quanto nei fattti da molti spesso disattesi.

Charles de Gaulle

Ora il mondo economico detta le regole, ed ecco che a rappresentare ogni nazione vengono poste persone che nulla hanno a che vedere con quello per cui sono posti nel ruolo di comando…….

……aspettiamoci giorni bui signori e consoliamoci con il covid che e’ nel complesso un autentico toccasana visti i presupposti che ci pone di fronte la realtà che ci aspetta.

Toba60

La Russia Capisce che Ha a che Fare con dei Pazzi

Prima della riunione del 10 gennaio, il segretario di Stato Blinken e il funzionario della NATO Stoltenberg hanno stupidamente ridotto le opzioni della Russia a due: arrendersi o usare la forza.

Video e testo: Blinken, Stoltenberg scatena un diktat senza precedenti, Ultimatum in Russia dopo la riunione sulla politica estera della NATO

Se queste accuse idiote non fossero abbastanza, Blinken ha accusato Putin di voler ripristinare l’Unione Sovietica. È impossibile capire come una persona così stupida sia stata confermata dal Senato degli Stati Uniti come Segretario di Stato. L’ultima cosa che il Cremlino vuole sono tutti i problemi di tutti questi paesi. Tutto ciò che il Cremlino vuole è che siano paesi indipendenti, non stati fantoccio degli USA armati contro la Russia. https://www.rt.com/russia/545516-russia-us-ukraine-ussr/

La mia opinione sulla situazione è che da dichiarazioni sciocche come quelle di Blinken e Stoltenberg e altre osservazioni sconsiderate della Casa Bianca e dei media, il Cremlino ha concluso prima dell’incontro di lunedì (10 gennaio) che Washington non prenderà seriamente le preoccupazioni di sicurezza della Russia. Penso che i russi siano giunti alla conclusione che l’Occidente non li prenderà sul serio finché il Cremlino non dimostrerà un’azione forte. I russi stanno solo dando alla diplomazia un’ultima possibilità prima di distruggere le installazioni militari che gli Stati Uniti hanno costruito in Ucraina.

Mi sono imbattuto in questo rapporto da pravda.ru datato circa un mese fa (26 novembre) che i sottomarini nucleari russi sono stati inviati urgentemente in mare in uno stato di prontezza al combattimento. Questo non significa che il Cremlino stia preparando un attacco nucleare. Ha lo scopo di prevenire qualsiasi stupida risposta di Washington alla rimozione russa di minacce percepite, proprio come gli israeliani fanno abitualmente nei loro attacchi sul territorio iracheno, siriano e libanese.

Come ho riferito in alcune occasioni, i russi ne hanno avuto abbastanza di Washington e non hanno intenzione di prenderne ancora.

I russi hanno concluso che solo un’azione decisiva da parte loro ha qualche possibilità di far smaltire a Washington la sua arroganza e ristabilire un senso di responsabilità a Washington almeno pari al senso di responsabilità che teneva sotto controllo le tensioni della guerra fredda. Se Washington non è in grado di recuperare il senso di responsabilità, la possibilità dell’Armageddon penderà di nuovo sulle nostre teste.

La mia preoccupazione è che non c’è nessuno nel regime di Biden o nei decimati ranghi ufficiali dell’esercito statunitense che abbia cinque centesimi di intelligenza. Le persone che hanno le mani sulla politica estera degli Stati Uniti sono russofobe con deliri di onnipotenza americana. Inoltre, credono alla loro stessa propaganda, il che impedisce loro di capire il punto di vista russo. Non so se il Cremlino è capace di immaginare un governo così lunatico come quello americano. Se il Cremlino non capisce che ha a che fare con dei pazzi, la situazione potrebbe sfuggire rapidamente di mano.

PAUL CRAIG ROBERTS

Fonte: paulcraigroberts.org

Abbiamo bisogno della vostra collaborazione ! Contiamo su di voi per un supporto economico necessario per finanziare i nostri rapporti investigativi. Se vi piace quello che facciamo, un abbonamento mensile è un riconoscimento a noi per tutto lo sforzo e l’impegno che ci mettiamo.

SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT19B0306967684510332613282
INTESTATO A: Marco Stella (Toba60)
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code