toba60

Qui Connecticut ”USA” 18 Adolescenti Ricoverati per Problemi Cardiaci dopo i Vaccini COVID ”Sotto a chi Tocca”

Siamo Stati Censurati, Quindi Condividi Questo Articolo
  • 1
    Share

Noi qua della redazione potremmo segnalare ogni giorno migliaia di casi come questi, non esistono solo gli Stati Uniti, ma pure continenti come l’Oceania, l’Asia, il Medio Oriente, mentre 26 milioni di bambini in tutta l’Africa orientale e meridionale sono soggetti ad arresto della crescita e 2,6 milioni di bambini soffrono di malnutrizione acuta grave con le morti annesse che fanno apparire quelle del Covid come un incidente collettivo autostradale.

Non esiste una task force per quelle che vengono definite inutili cavie al servizio della globalizzazione, vittime di quelle stesse case farmaceutiche connesse alle multinazionali con la complicità di tutti i paesi del mondo che da un secolo hanno azzerato e deprivato ogni risorsa in loro possesso.

Con che coraggio i leader politici parlano e si sporcano la bocca con i principi dettati dalla salute e dalla tutela delle generazioni future.

La mascherina il Lockdown, le restrizioni, i Pass per viaggiare, ma di che stiamo parlando, il mondo pare aver perso ogni nozione della realtà, non mi identifico più con la razza umana dove mi relaziono ogni giorno quando esco di casa, spero in ogni istante che tutto questo sia solo frutto di incubo come solo la nostra fantasia sa creare.

Invito tutti a riflettere un attimo su quanto posto posto in essere, la mia tristezza non e’ dettata dalla pandemia ma da un genere umano che scopre solo adesso la morte come se non fosse mai esistita, ed ha preso consapevolezza che esiste anche la vita…..

e questo lo terrorizza più di qualsiasi altra cosa.

Toba60

Connecticut ”USA” 18 Adolescenti Ricoverati per Problemi Cardiaci

Una settimana dopo che il Centers for Disease Control and Prevention (CDC) ha annunciato che stava indagando sulle infiammazioni cardiache nei giovani adulti vaccinati di recente, il Connecticut ha riportato 18 nuovi casi di problemi cardiaci tra gli adolescenti che avevano ricevuto un vaccino COVID.

Tutti i 18 casi hanno portato all’ospedalizzazione la maggior parte per un paio di giorni, ha riferito la NBC Connecticut. I casi sono stati segnalati al Connecticut Department of Public Health dai fornitori di vaccini, ha detto Deirdre Gifford, commissario per la salute.

“Un individuo di cui siamo a conoscenza è ancora ricoverato”, ha detto Guifford lunedì. “Gli altri 17 sono stati mandati a casa e stanno bene”.

Il primo caso al Connecticut Children’s è stato il figlio 17enne di Rachel Hatton, Gregory.

“È terrificante”, ha detto la Hatton. Suo figlio ha iniziato a lamentarsi di un forte dolore al petto tre giorni dopo la sua seconda dose di vaccino. È peggiorato il quarto giorno, causando dolore alla schiena.

Dopo le analisi del sangue e una radiografia, i medici hanno diagnosticato a Gregory una pericardite, un’infiammazione del tessuto che circonda il cuore che può causare forti dolori al petto e altri sintomi.

“L’hanno collegato a un monitor cardiaco, hanno fatto altri ECG, ecocardiogrammi. Le malattie infettive sono venute e hanno eseguito le loro analisi del sangue per cercare di capire se potesse essere stato causato da qualcos’altro, una sorta di infezione, qualcos’altro, come la malattia di Lyme. Lo hanno testato per tutti i tipi di cose e uno per uno quei test è risultato negativo”, ha detto Hatton.

I medici non potevano confermare che la condizione di Gregory fosse causata dal vaccino COVID, ma altri due pazienti vaccinati di recente hanno presentato all’ospedale con sintomi simili. Un portavoce del Connecticut Children’s ha detto che i pazienti hanno presentato sia pericardite che miocardite

La miocardite è un’infiammazione del muscolo cardiaco che può portare ad aritmia cardiaca e morte. Secondo la National Organization for Rare Disorders, la miocardite può derivare da infezioni, ma “più comunemente la miocardite è il risultato della reazione immunitaria del corpo al danno cardiaco iniziale”.

I medici della Mayo Clinic dicono che il trattamento si concentra sulla causa della condizione e dei sintomi, come l’insufficienza cardiaca e la mancanza di respiro.
CHD chiede alla FDA di togliere i vaccini COVID dal mercato – Invia un commento

Hatton ha detto che suo figlio è ora senza lavoro, sotto farmaci e collegato a un monitor cardiaco. Avrà un’altra risonanza magnetica a giugno per vedere se le sue condizioni sono migliorate.

“Non dormo perché … se sento mio figlio starnutire o se sembra che sia senza fiato quando lo chiamo durante la mia pausa al lavoro, divento nervosa perché non so cos’altro potrebbe succedere. Praticamente ha una condizione cardiaca ora ed è terrificante”, ha detto.

La NBC Connecticut ha parlato con altri genitori di adolescenti che hanno ricevuto la loro prima dose di vaccino COVID e hanno in programma di ricevere la seconda.

“Non posso credere che il governo possa davvero mettere fuori un’iniezione che avrebbe un impatto negativo sulla salute di mio figlio, quindi sono dietro al vaccino al 100%”, ha detto Heather Salgado.

“Ho solo fiducia nella scienza e la raccomandazione è di fare il vaccino”, ha detto Theresa Galizia.

Altri genitori, come Siobhan Cefarelli, avevano delle riserve. “Una cosa è per me fare il vaccino, ma per mio figlio fare il vaccino, è un po’ spaventoso non sapere cosa succederà e non avere molte ricerche fatte su di esso”.

Hatton ha detto che ha condiviso la storia di suo figlio perché voleva che i genitori fossero consapevoli. Nonostante i medici dicano che la condizione è rara, Hatton ha spiegato che non sembra rara quando colpisce il proprio figlio.

Il CDC non ha determinato se i vaccini fossero la causa della condizione cardiaca riportata nei casi del Connecticut. Ma il comitato per la sicurezza del CDC ha rilasciato un avviso il 17 maggio allertando i medici sulle segnalazioni di miocardite, che sembrava verificarsi prevalentemente in adolescenti e giovani adulti, più spesso nei maschi che nelle femmine, più spesso dopo la seconda dose e tipicamente entro quattro giorni dalla vaccinazione con i vaccini Pfizer o Moderna.

L’addetto stampa della Casa Bianca Jen Psaki ha detto durante un briefing con la stampa lunedì che l’amministrazione Biden continuerà a consigliare ai giovani di farsi vaccinare, nonostante i casi di miocardite riportati.

“I nostri esperti di salute e medici continuano a trasmettere che è il passo giusto per i ragazzi dai 12 ai 15 anni per farsi vaccinare, che questi sono casi limitati, e che, ovviamente, i rischi di contrarre la COVID sono certamente significativi anche per le persone di quell’età”, ha detto Psaki.

Secondo i dati del CDC, il tasso di mortalità tra gli adolescenti da 0 a 17 anni che contraggono la COVID e vengono successivamente ricoverati in ospedale è dello 0,7%, con molti che presentano sintomi lievi o assenti. Il tasso di morte per COVID in tutte le categorie di età degli adolescenti è inferiore allo 0,1%.

Mentre i numeri del CDC sembrano contraddire la valutazione di Psaki sul rischio dei giovani di contrarre la COVID, una nuova ricerca suggerisce che anche i numeri del CDC sono troppo alti.

Come riportato da The Defender, due articoli pubblicati il 19 maggio sulla rivista Hospital Pediatrics hanno scoperto che i ricoveri pediatrici per COVID sono stati sovradichiarati di almeno il 40%, con potenziali implicazioni per le cifre nazionali utilizzate per giustificare la vaccinazione dei bambini.

Megan Redshaw

Fonte: childrenshealthdefense.org

SOTTOSCRIVI UN PICCOLO PIANO DI DONAZIONE MENSILE E AIUTA COLORO CHE L’ESTABLISHMENT VUOLE CENSURARE

SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT19B0306967684510332613282
INTESTATO A: Marco Stella (Toba60)
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

Abbiamo bisogno del tuo aiuto …

La censura dei motori di ricerca, delle agenzie pubblicitarie e dei social media controllati dall’establishment sta riducendo drasticamente le nostre entrate . Questo ci rende difficile continuare. Se trovi utile il contenuto che pubblichiamo, considera di sostenerci con una piccola donazione finanziaria mensile.

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code