toba60

Un Centro Anziani da Sogno a Chagrin Falls, Ohio

Views: 337

C’e una cosa che veramente mi da estremamente fastidio e non mi do mai pace al solo pensiero.

Parlare di terza eta’ e’ un po come nominare un corpo estraneo, come se non riguardasse nessuno, eppure prima o poi (Spesso prima) ci arriveremo tutti.

Il ruolo dato agli anziani e’ praticamente nullo, al punto da considerarla una condizione inutile, in una societa’ dove tutto va e viene e si consuma alla stregua di un Hot Dog.

Un tempo gli anziani godevano un ruolo di privilegio inestimabile, tra gli indiani era una fase della vita, dove tutta la comunità’ si radunava ogni giorno ad ascoltarli e dalla sua vita passata attingeva a piena mani tutto il prezioso vissuto.

E’ triste vedere l’indifferenza e l’apatia con cui tutti i politici indistintamente e coloro che rivestono un ruolo assistenziale, siano cosi poveri intellettualmente, (E umanamente) da non capire e comprendere le reali necessita’, con tutte le difficoltà annesse che la tarda eta’ comporta.

Si pensa che sia solo una questione di soldi (Anche), ma e’ solo il lato di maggior impatto mediatico e che viene sempre considerato ad ogni tornata elettorale……. mi correggo nemmeno viene nei fatti preso in considerazione, considerata la realtà’ attuale.

La struttura che vedrete ora ha bisogno di una struttura in Cartongesso, un po di fantasia, la precisa volontà’ di fare le cose come si conviene, (Alla stregua di chi pianifica uno spot pubblicitario per farti comperare un detersivo) e………. la sola cosa che realmente necessita.

Quel senso di umanità’ che dovrebbe ispirare ogni individuo prima di fare certe cose.

Toba60

Il direttore di una casa di riposo ha trasformato le stanze in piccole case di quartiere dove gli anziani vivono felici

Questa meravigliosa struttura abitativa assistita a Chagrin Falls, Ohio, è stata progettata appositamente per i pazienti con demenza e morbo di Alzheimer. I cortili e i corridoi interni dell’edificio sono tutti disposti in modo da sembrare piccole case con portici che si affacciano su un campo da golf.

Ha il fascino e l’atmosfera di una piccola città negli anni ’30 e ’40, persino i colori della vernice sono di quei decenni, secondo News-Herald. Il “soffitto del cielo” presenta fibre ottiche che imitano la luce del giorno e il cielo stellato, a seconda di che ore sono. Il pavimento è dipinto di verde come l’erba, gli effetti sonori del cinguettio degli uccelli giocano sullo sfondo e le piante artificiali punteggiano gli spazi comuni. Di notte, le luci del “portico” si accendono fuori dalle stanze dei residenti.

“Ogni piccola cosa che vedi, il colore delle pareti, la vernice, in realtà ha un beneficio terapeutico, un valore terapeutico”, ha dichiarato al News-Herald il CEO e terapista occupazionale Jean Makesh. Ci sono anche profumi calmanti convogliati nell’aria, come menta piperita e incenso.

Interno di una Stanza

Makesh ha avuto l’idea dopo aver appreso che gli ambienti controllati aiutano a ridurre la rabbia, l’ansia e la depressione tra i pazienti affetti da demenza. I residenti delle lanterne prendono lezioni quotidiane dove apprendono di nuovo le funzioni di base della vita come vestirsi.

Guarda il Video della struttura per conoscerla più’ da vicino Video 1 Video2

Sebbene molti perdano ricordi più recenti, i malati di Alzheimer di solito conservano i loro ricordi da quando avevano 21 anni e più giovani, li riporto a quei ricordi “, ha detto.” Creo una capsula del tempo. Permette loro di abbracciare tutto ciò che li circonda “.

Una Struttura da Sogno e non ci vuole molto, Solo la Volonta’

“Un piccolo villaggio con un’alba e un tramonto all’interno dell’edificio, con piccole case stile anni 40 e 50”. L’idea è stata rifinita dai suggerimenti del suo team che ha poi pensato di completare questo restyling con dispositivi per la terapia del suono e l’aromaterapia. Il risultato di questa iniziativa è davvero sorprendente. Una casa di riposo completamente trasformata in un ambiente molto caldo e ricco di fantasia!

Così gli ospiti hanno l’idea di vivere ed abitare in ambienti che ricordano loro i momenti della giovinezza, riassaporando emozioni che hanno fatto parte della loro vita. Una tecnica, quella promossa dal direttore, capace di incidere positivamente sul vissuto dei suoi amati vecchietti. Colori, profumi, ambienti che danno familiarità ed attenuano i sintomi delle patologie mentali che li affliggono. Pensate che in questo nuovo ambiente c’è anche una piazzetta dove i nonni possono incontrarsi e conversare come fossero nel loro paese! “In questo modo, dicono i responsabili, si attenuano i momenti di fragilità e le tensioni che, spesso, si hanno nelle case di cura”.

Un dato dimostra la bontà di questa idea: il consumo di farmaci ansiolitici è diminuito drasticamente!

Fonte: https://memorylanetherapy.com

La Mia Età non è Terza a Nessuno + DVD
Consigli pratici per vivere bene un’età importante
€ 18,00

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

VK
LinkedIn
Share
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
0

Your Cart