toba60
Archive

Tag: maratoneti

In Che Modo la Visualizzazione può Migliorare le tue Corse e la tua Vita

Chi corre spesso si trova in situazioni estreme, scagli la prima pietra chi in una qualsiasi competizione, che sia agonistica o amatoriale, non si e’ trovato almeno una volta nella condizione di dover fronteggiare ad armi pari un avversario in…

Correre Senza Calzini? Impariamo Bene come Farlo e Scopriamo i Suoi Vantaggi

Quando ero giovane le scarpe non erano proprio come quelle di oggi, ma vedendo gli atleti sfrecciare lungo la pista di atletica senza i calzetti, molti di noi non si ponevano il problema e lo facevamo con regolarità. Vi posso…

Più Invecchi e Meglio puoi Correre sulle Lunghe Distanze

Sapete una cosa? Quando ero giovane e pieno di energia ambivo ad essere sempre più’ veloce come è normale che sia quando sei in competizione con il mondo, un giorno ad un campionato regionale di corsa in montagna, in prossimità’…

L’efficienza delle Scarpe da Corsa non è la Stessa cosa del Comfort

Sfido chiunque a non aver comperato un paio di scarpe e subito dopo qualche passo sul posto aver detto….. Uaooooo!! queste mi stanno come un guanto. E’ una legge non scritta ma che vale per tutti, la realtà e’ che…

L’arte dell’Oscillazione della Mano Durante la Corsa, in Orizzontale o in Linea Retta?

Spesso i particolari fanno la differenza, credo nessuno si è mai posto il problema di come muovere le mani quando corre, eppure quando ero giovane ricordo che Orlando Pizzolato, due volte vincitore della maratona di New York, ogni volta che…

Come Diventare un Corridore Migliore? Fai ciò che è ”Leggermente Spiacevole”

Quando ero giovane nelle competizioni agonistiche ero il classico atleta troppo lento per arrivare primo e troppo veloce per essere ultimo, la linea di demarcazione che c’era tra queste due prerogative passa sempre attraverso molte variabili. E’ sempre difficile essere…

L’Arte di Correre: Uno Sguardo Biomeccanico All’Efficienza

Ascoltatemi bene, correre e’ bello, ma come tutte le cose se non si fanno bene, diventa solo una routine quotidiana che nulla ha a che fare con l’essenza di quello che può’ rappresentare. Ve lo dice uno che ha oltre…