toba60

In Che Modo la Visualizzazione può Migliorare le tue Corse e la tua Vita

Siamo Stati Censurati, Quindi Condividi Questo Articolo

Chi corre spesso si trova in situazioni estreme, scagli la prima pietra chi in una qualsiasi competizione, che sia agonistica o amatoriale, non si e’ trovato almeno una volta nella condizione di dover fronteggiare ad armi pari un avversario in prossimità’ del traguardo

…….è dura da digerire quando ti è andata male vero? Magari hai cercato in tutti i modi di giustificare la tua sconfitta con la mancanza di velocità’ o di resistenza o un malanno che ti ha impedito di dare il meglio …….pensaci bene, cosa hai pensato nel momento in cui te lo sei trovato affianco……..

probabilmente stavano li le risposte a tutte le tue giustificazioni.

Toba60

Visualizzazione Mentale nella Corsa

Penso che sia un rito di passaggio per i corridori sentire, e dire agli altri, che più di ogni altra cosa, la corsa è semplicemente “uno sport mentale”.

Se ripensi al periodo della tua vita in cui non eri un corridore, quando hai sentito gli altri parlare dei loro impressionanti risultati nella corsa – correre un 5k super veloce, correre una maratona o completare un’ultramaratona, per esempio – questi corridori probabilmente ti hanno detto che le imprese erano semplicemente “la mente sulla materia”, che “chiunque poteva fare queste cose”.

Ti ricorda qualcosa?

Andiamo avanti fino ad oggi, ora che sei un corridore, e i ruoli sono cambiati. Ora, quando sei tu a parlare del tuo ultimo exploit di corsa – un impressionante record personale che hai stabilito dopo anni di duro lavoro, correndo per giorni e giorni attraverso il deserto montuoso da qualche parte, o qualunque sia il caso – probabilmente hai anche detto agli altri che “correre è uno sport mentale”.

Probabilmente ora stai scuotendo la testa in accordo, vero?

Cosa c’è tra la corsa e il “fitness mentale”, per mancanza di una frase migliore? C’è davvero qualcosa in questa idea? Di seguito, esploreremo più in dettaglio l’idea della visualizzazione – un tipo specifico di allenamento mentale – e discuteremo di come questa tecnica potrebbe potenzialmente sovralimentare le tue corse e quindi la tua vita.
Visualizzazione per i corridori: solo un tipo di tecnica di allenamento mentale

Più a lungo si rimane nello sport della corsa e in particolare, nell’allenamento di resistenza e nelle corse – più è probabile che si incontri l’idea di allenamento mentale (o allenamento del cervello). L’idea di base è che proprio come è importante allenare il corpo per essere in grado di sopportare i rigori del giorno della gara – quindi lavorare sulla resistenza, la velocità e la potenza – è anche altrettanto importante allenare la mente per essere in grado di sopportare i rigori del lavoro duro e della competizione.

È un assioma in una competizione che prima o poi si soffre. Inevitabilmente incontrerete un periodo difficile in cui vi chiederete perché fate queste cose, e se siete come la maggior parte delle persone, arriverete ad una sorta di proverbiale bivio. Potete decidere di fare un passo indietro e rallentare o rinunciare del tutto, oppure radunarvi, e continuare a premere attraverso il periodo difficile.

Avere la forza d’animo per superare i momenti difficili durante la competizione è un segno distintivo dell’allenamento del cervello. Gli atleti professionisti e di livello olimpico, così come i guerrieri del fine settimana tra di noi, sono tutti in grado di beneficiare dell’allenamento del cervello. Se la vostra capacità di pagare il mutuo è sulla linea, o solo il vostro senso di ego, imparare a tirare attraverso le patch difficili è la chiave per una performance di successo il giorno della gara.

Visualizzazione

La visualizzazione, in particolare, è proprio quello che il suo nome implica: è l’atto di visualizzare se stessi durante la competizione o durante un duro allenamento. Cosa o come visualizzi sarà completamente unico per te; altri possono visualizzare in modo diverso, e va bene così.

Alcuni esempi di scenari che gli atleti di resistenza possono visualizzare includono, ma non sono limitati a, i seguenti:

Visualizzare in piedi sulla linea di partenza, sentendo una spinta nel tuo passo e pronto a rompere

Visualizzare l’attraversamento della linea del traguardo, assicurandosi una forte prestazione e un impressionante record personale nel processo

Visualizzare la fine di ogni ripetizione di un duro allenamento a intervalli più forte della precedente

Visualizzare la sensazione di essere forti durante un intero allenamento e resistere nei momenti difficili invece di arrendersi e mollare

Ancora una volta, non importa se sei un atleta di calibro olimpico o qualcuno che compete a livello ricreativo. Visualizzare – e per estensione, proiettare come ci si aspetta di sentirsi o ci si vorrebbe sentire durante i punti critici di un allenamento o di una gara – può essere un ottimo strumento per mettervi in uno stato mentale positivo quando conta di più.

Soprattutto, possiamo pensare di visualizzare come uno strumento per darci un maggiore potere quando si tratta di lavorare duro durante l’allenamento o durante la competizione. Mentre ci sono molte cose che non possiamo controllare – come il tempo – una delle cose che possiamo controllare è il nostro atteggiamento e come reagiamo agli scenari in cui ci troviamo.

Se gli atleti passano un’intera stagione visualizzando il giorno della gara e giocando tutti i possibili scenari che possono sorgere – tempo bello, tempo inclemente, sentirsi forte, sentirsi debole, e simili – possono trovarsi a maggior agio il giorno della gara invece di essere ansiosi e trepidanti del giorno.

Visualizzazione come abilità trasferibile

Noi corridori spesso osserviamo che la corsa è un grande istruttore e che le lezioni che impariamo dalla corsa – dall’allenamento duro e dalla competizione, in particolare – sono completamente trasferibili ad altre aree della nostra vita (non di corsa). Così è anche per la visualizzazione come strumento.

Se stai anticipando una riunione importante che dovrai condurre, una conversazione importante che devi avere, o davvero qualsiasi altro evento importante (o consequenziale) nella tua vita, potresti scoprire che visualizzare l’evento, la conversazione, la riunione o qualsiasi altra cosa prima che accada rende la cosa effettiva molto meno stressante.

Può sembrare molto smielato e sdolcinato, ma ancora una volta, la visualizzazione riguarda il potere. Possiamo controllare solo una quantità limitata nella nostra vita, ma una cosa di cui possiamo sempre avere il controllo siamo noi stessi e i nostri atteggiamenti e reazioni alle situazioni in cui ci troviamo.

Ecco un ottimo esempio: quando arriva il momento di parlare con il vostro manager di un possibile aumento o di una promozione, scommetto che vi troverete molto più rilassati, a vostro agio e in grado di condurre la conversazione per la prima volta, nella vita reale, dopo aver visualizzato (se non anche praticato!) quello che state per dire mille volte nella vostra testa.

Visualizzare per potenziare la tua vita e le tue corse

Visualizzare ha un aspetto meditativo, specialmente quando si pensa a tutta la riflessione interiore che l’atto richiede. In generale, pochi di noi rallentano e si prendono il tempo per pensare deliberatamente ai nostri obiettivi – e a ciò che dobbiamo fare ogni giorno per raggiungerli – e la visualizzazione permette che questo accada senza soluzione di continuità.

La prossima volta che inizi un nuovo blocco di allenamento per una grande gara, ti incoraggio a prendere il tempo, anche durante la tua corsa, per visualizzare il tuo futuro io.

Visualizza quanto forte vuoi sentirti mentre finisci ogni intervallo di un duro allenamento. Visualizza come ti sentirai sicuro di te in piedi sulla linea di partenza, sapendo che hai fatto il lavoro e sei pronto a rombare e competere. Visualizza il bruciore nelle gambe e nei polmoni a metà gara e come sarai in grado di trovare un’altra marcia e scavare a fondo attraverso di essa.

Visualizza l’immensa quantità di auto-riflessione che avrai subito durante questo blocco di allenamento, pensa a tutto ciò che hai imparato su te stesso come persona e come atleta, e considera quanto correre, allenarti duramente e gareggiare ti abbia permesso di essere sfidato e crescere come persona.

Forse la parte migliore della visualizzazione è che è gratuita e qualcosa che puoi iniziare oggi, proprio ora, durante la tua prossima corsa. Con così tanto sulla linea, e così tante opportunità di crescita, non c’è semplicemente alcun motivo per non farlo.

Ricky w

Fonte: rockay.com

SOTTOSCRIVI UN PICCOLO PIANO DI DONAZIONE MENSILE E AIUTA COLORO CHE L’ESTABLISHMENT VUOLE CENSURARE

Codice  IBAN  IT19B0306967684510332613282

Abbiamo bisogno del tuo aiuto …

La censura dei motori di ricerca, delle agenzie pubblicitarie e dei social media controllati dall’establishment sta riducendo drasticamente le nostre entrate . Questo ci rende difficile continuare. Se trovi utile il contenuto che pubblichiamo, considera di sostenerci con una piccola donazione finanziaria mensile.

Comments: 0

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

*

code